I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Lã ilâha ill’Allah

Non c’è alcun Dio all’infuori di Iddio

Abbiamo bisogno di chiedere il perdono di Allah. Senza perdono non abbiamo un riparo e si incorre in così tanti problemi. Abbiamo bisogno della Sua benedizione e dei Suoi Oceani di Misericordia. Il riparo più solido è nel credere e dire: Lã ilâha ill’Allah. Non c’è alcun Dio all’infuori di Iddio. Anche se lo diciamo solo con la nostra lingua e non con il nostro cuore, ci è di beneficio. Così che il fuoco infernale non brucerà il corpo. Ma brucerà tramite il cuore. Perciò è importante credere e recitare attraverso il cuore. La protezione perfetta per il corpo fisico e per quello spirituale la si ottiene tramite il cuore e la lingua. Questo è il primo rifugio: dichiarare l’Unità Divina. Affermandola entriamo in una fortezza Divina e colui che entra sarà esente da problemi, fastidi, turbolenze e brutte situazioni, non sarà né bruciato, né punito. Quella dichiarazione può proteggere l’intera umanità. Allah può ogni cosa. Lui può salvare un’intera nazione che dichiara Lã ilâha ill’Allah. Ora le nazioni partono alla guerra, non solo i soldati, ognuno vorrebbe distruggere... distruggere. L’Umanità ha perso la misericordia l’uno verso l’altro, e costruisce armi tremende. La prima protezione è Lã ilâha ill’Allah, quindi pregare, l’adorazione, il servire il Signore ed il prostrarsi. Anche le buone maniere con la gente, l’essere d’aiuto, aver misericordia e compassione sono una protezione.

 


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |