I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Come diventare un buon servitore

Tutti possiamo pretendere di essere buoni. A nessuno piace essere cattivo e dire: "Io non sono buono". Tutti chiedono di essere buoni, ma alcuni veramente lo sono, altri no, ma fanno finta di esserlo. Guardate chi fa solo finta di essere buono, vedrete che le sue azioni non lo sono. Ci chiedono quindi di coprirli dicendo che sono buoni. Chi veramente lo è, né lo pretende né lo afferma. È umile e controlla le proprie azioni, senza mai esserne soddisfatto, chiede perdono al suo Signore per quello che fa. Altri si vantano di essere buoni, ma le loro azioni sono cattive e mai pregano. L’umiltà è la principale fonte di vera vita, ci fa ottenere il sostegno Divino e quindi tutto va a posto qui e nell’aldilà. Cerchiamo d’essere buoni, per amore di Allah. il dhikr vi aiuta a diventare dei buoni servitori. Se chiedete di essere dei buoni servitori, Allah vi invierà qualcuno che vi insegni di come si avvicinarsi al Signore, la via degli Auliyâ. Egli è così vicino, più vicino anche del nostro stesso cuore.

<< Discorso precedente

Discorso seguente >>


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |