I Princìpi dottrinari

Il Profeta Muhammed

Il Sacro Corano

I 99 nomi di Allah

I detti del Profeta

La moschea

La preghiera

Il Pellegrinaggio

Segreti del digiuno

Per le donne

Orario preghiere

Mappa del sito

 

Maschile e femminile negli oceani dell'unita'

Ci sono così tanti volumi in questa libreria che solo a guardarli mi sento ubriaco e sono solamente libri sull'esoterismo, per non parlare poi della vastità della conoscenza umana che ogni giorno supera se stessa. Il soggetto di questi testi può essere definito come "l'essenza della conoscenza": la saggezza. La conoscenza può essere acquisita tramite la sperimentazione e l'osservazione: è la comprensione dell'osservabile. La conoscenza è il frutto del pensiero ma la saggezza è un dono della Divina Presenza impartitaci al contatto con i Santi. La Saggezza ci da il potere per attraversare i sette livelli della conoscenza celeste. Anche se leggeste tutti i libri che trovate qui, non crediate di avanzare nemmeno di un passo verso quelle stazioni celesti. No. Ciò succederà al lettore di tutti questi testi è che si stancherà dell'esoterismo. Come me, ho letto così tanti libri che mi hanno così stufato, che non li posso più vedere. La chiave sta nell'incontro con una persona che vi possa trasmettere la saggezza, che vi possa aiutare a raggiungere la vostra stazione privata alla Divina Presenza. Senza l'aiuto di una guida potrete intravedere qualcosa del mondo spirituale e poi gli volti le spalle, come qualcuno che va al cinema, vede lo spettacolo e se ne torna da dove era venuto. La conoscenza ottenuta dai libri il più delle volte rende la gente orgogliosa. Noi cerchiamo piuttosto quel tipo di conoscenza che serve a renderci umili. Perciò i superbi verranno mortificati, mentre gli umili elevati spiritualmente. Gli orgogliosi sono banditi dalla Divina Presenza mentre gli umili vi sono invitati. Satana si gonfiò di orgoglio per la sua conoscenza e fu esiliato dalla Divina Presenza. Adamo (a.S.) nella sua umiltà fu fatto avvicinare. Quindi concentriamo i nostri sforzi in cerca della conoscenza del cuore, conoscenza che ci serve per giungere alla nostra destinazione. L'avvicinarsi alla meta verrà segnalata da una pace interiore, poiché l'anima ama immergersi in quel profondo oceano di Conoscenza Divina, come una nave che è a suo agio in acque profonde. Le vostre menti hanno un limite ma non i vostri cuori, essi sono ricettacoli di infinite capacità. Aprite i vostri cuori a questa conoscenza poiché nulla può penetrare ciò che è chiuso. Allah ama i cuori infranti. Desideri un po’ d'acqua nella brocca, ma quando si rompe quell'acqua ritorna da dove è venuta. Il nostro ego si oppone a quel ricongiungersi e sempre si oppone al desiderio ed alla ricerca dell’unione.

Lo scopo principale degli esercizi spirituali, in ogni tradizione sia orientale che occidentale, è quello di abituarci a superare le obbiezioni poste dal nostro ego così da poter continuare il nostro viaggio verso gli oceani dell'Unità. L'ego é contrario a perdere la propria individualità nell'Oceano dell'Unità, ma l'impulso a proseguire questa ricerca è profondamente radicato nella nostra natura. In verità, quella forza irresistibile sta dietro alla più grande pulsione dell'ego: la sessualità. La sessualità è l'espressione del bisogno di ottenere l'unità. L'uomo sente il bisogno di unirsi con una donna e viceversa. In unione corporea ed emozionale. E che bisogno! Ma anche ciò è solo un riflesso dell'impulso di giungere all'unità con il divino. Questo riflesso è facilmente osservabile da ogni essere umano, mentre l'osservazione dell'impulso originale è comprensibile solo agli eletti. Allah Onnipotente ha creato i due sessi con questa straordinaria forza di attrazione l'uno per l'altro ed ha reso impossibile il completamento dell'individuo senza la presenza dell'altro. La stessa struttura fisica di per sé, sia femminile che maschile, ci indica che ognuno è complementare all'altro e dalla loro unione si ha l'unità. Tutte le anime, sia maschili che femminili, cercano di fondersi nell’Oceano dell'Unità Divina. E' quell'attrazione che spinge all'interesse i sessi opposti, anche se non viene vissuto e capito in quel modo. E’ per quel bruciante desiderio del Divino che il nostro amico qui si è ritirato dalla vita mondana. Cerca di rompere quella brocca e raggiungere l'infinita bellezza dell'Unità. Tutte le bellezze che troviamo nella natura, persone, animali, piante, minerali non sono nemmeno una goccia di quell'Oceano di Bellezza Assoluta. Le galassie nuotano nel Suo Oceano di Potere. Oh Uomo, la tua anima è una fonte di infiniti segreti che nessuno può sondare eccetto il Creatore! Che significa tutto ciò? Significa che tutte le fonti che sgorgano dai vostri cuori fluiscono verso gli Oceani Divini.


Tratto dal libro "Il Giardino della Conoscenza"


Il Sacro Corano | Il Profeta | Discorsi | Ascolta lo dhikr | Bibliografia | Link
Foto | Appuntamenti | Download | La preghiera |I segni dell'Ora |