Sura LXXVI

Al-Insân

(L'Uomo)

Post--Eg. N° 98 . Di 31 versetti.

Il nome della sura deriva dal versetto 1.

In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso.

1 E' forse trascorso un lasso di tempo in cui l'uomo non sia stato una creatura degna di menzione ?  

2 Invero creammo l'uomo, per metterlo alla prova, da una goccia di sperma eterogenea e abbiamo fatto sì che sentisse e vedesse 

3 e gli abbiamo indicato la Retta Via, sia esso riconoscente o ingrato. 

4 In verità abbiamo preparato per i miscredenti catene, gioghi e la Fiamma.  

5 In verità i giusti berranno da una coppa in cui è un miscuglio di [acqua e di]  Kafûr , 

6 [attinta da una] fonte da cui berranno i servi di Allah, che la faranno fluire con abbondanza,  

7 coloro che assolvono ai loro voti e temono il giorno il cui male si propagherà ovunque,  

8 [loro] che, nonostante il loro bisogno , nutrono il povero, l'orfano e il prigioniero;  

9 [e interiormente affermano:] « E' solo per il volto di Allah, che vi nutriamo; non ci aspettiamo da voi né ricompensa, né gratitudine. 

10 Invero noi temiamo un Giorno terribile e catastrofico da parte del nostro Signore». 

11 Allah li preserverà dal male di quel Giorno e verserà su di loro splendore  e gioia, 

12 li compenserà del loro perseverare con il Giardino e la seta . 

13 Adagiati su alti divani, non dovranno subire né il sole, né il freddo pungente. 

14 Le sue ombre li copriranno e i suoi frutti penderanno a portata di mano. 

15 Verranno serviti da un vassoio d'argento e coppe di cristallo, 

16 di cristallo e d'argento, convenientemente riempite. 

17 E berranno colà, da una coppa contenente una mistura di zenzero, 

18 [attinta] da una fonte di quel luogo chiamata Salsabîl .  

19 Saranno serviti da fanciulli di eterna giovinezza: vedendoli, ti sembreranno perle sparse. 

20 Quando lo vedrai, vedrai delizia e un vasto regno. 

21 Indosseranno abiti verdi di seta finissima e broccato. Saranno ornati  con bracciali d'argento e il loro Signore darà loro una bevanda purissima. 

22 In verità questo vi sarà concesso in ricompensa e il vostro sforzo sarà riconosciuto.  

23 In verità siamo stati Noi a far scendere gradualmente il Corano su di te. 

24 Sii paziente [nell'attesa] del Decreto del tuo Signore e non obbedire al peccatore e all'ingrato dei loro.  

25 Menziona il Nome del tuo Signore, al mattino e alla sera, 

26 e durante la notte prosternati a Lui e glorificaLo a lungo nella notte.  

27 Coloro che amano l'effimero trascurano un Giorno grave .  

28 Siamo stati Noi a crearli e a consolidare le loro giunture.  Se volessimo, li sostituiremmo con altri loro simili. 

29 In verità questo è un Monito. Chi vuole, intraprenda dunque la via che conduce al suo Signore. 

30 Ma voi lo vorrete solo se Allah lo vuole . Allah è sapiente e saggio.  

31 Introduce chi vuole nella Sua misericordia, mentre per gli ingiusti ha preparato un doloroso castigo.